X Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consulta la privacy policy del sito.

+39 0872 49877

Esami Clinici

Torna Indietro
 
ANTIGENE HLA B27 = Antigene B27 dei leucociti umani
Il test determina la presenza o l’assenza dell’antigene B27 umano sulla superficie dei leucociti in un campione di sangue venoso. Gli antigeni dei leucociti umani (HLA) sono un gruppo di proteine che aiutano il sistema immunitario a riconoscere le cellule “proprie”, in altre parole dello stesso organismo, da quelle estranee ad esso; distinguono quindi il “self” dal “non self”, cioè il “proprio” dal “non proprio”. Ogni individuo ha una propria combinazione di antigeni HLA sulla superficie dei leucociti e su altre cellule nucleate. 

La  presenza dell'antigene B27 è associata a patologie autoimmuni. La più comune patologia a cui è associata è la spondilite anchilosante, infatti circa il 90 % dei pazienti affetti da questa patologia è positiva al test. Altre patologie correlate alla presenza di B27 sono:
  • Artrite Reumatoide Giovanile, con l’80% dei pazienti affetti positivi per l’antigene.
  • Sindrome di Reiter (anche conosciuta come artrite reattiva), con il 50-80% dei pazienti positivi per HLA- B27.
  • Uveite anteriore acuta, con circa il 40-70% dei casi positivi.
L’HLA- B27 è presente anche in pazienti affetti da sindrome dell’intestino irritabile e in altre patologie croniche.

Fonte "American Association for Clinical Chemistry"
 
Campione: sangue

CONTATTACI

 
INVIA MESSAGGIO