X Questo sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consulta la privacy policy del sito.

+39 0872 49877

Esami Clinici

Torna Indietro
 
B HCG
La Beta-HCG (subunità beta della gonadotropina corionica) presenta alcune similitudini strutturali con quella dell'LH. Il dosaggio della BHCG permette di effettuare la diagnosi di gravidanza pochi giorni dopo la mancata mestruazione (5-7 gg.). Il suo monitoraggio durante i primi 3 mesi di gestazione permette di valutare il corretto andamento della gravidanza ed eventuali minacce di aborto. La BHCG è prodotta dall’embrione subito dopo il suo impianto nella parete dell'utero. Durante la gravidanza, mantiene l'utero in condizioni adatte allo sviluppo del feto. La sua concentrazione nel sangue aumenta fino al terzo mese di gestazione, mentre poi ridiscende e si mantiene stabile fino al parto. L'HCG può essere prodotta anche in alcune neoplasie trofoblastiche quali coriocarcinomi e carcinomi embrionali del testicolo (non seminale) e dell'ovaio, e non trofoblastiche come carcinomi della mammella, del polmone, del pancreas. Una falsa positività può derivare dall'elevata concentrazione di proteine nel campione e dalla fenotiazina. Data la possibilità di interferenze con farmaci od altri ormoni circolanti, soprattutto in caso di stimolazioni ormonali, la paziente deve essere informata che in caso di valori "Borderline" e' opportuno ripetere il prelievo ad alcuni giorni di distanza.
Campione: sangue

CONTATTACI

 
INVIA MESSAGGIO